La Vuccirìa

Ottobre 28, 2015 News 0

Un paio di settimane fa ero a Palermo per lavoro, praticamente per la prima volta in vita mia; ho avuto la fortuna di poterci passare quasi quattro giorni in compagnia di artisti siciliani e palermitani che mi hanno fatto vedere alcuni posti molto speciali della città.
Sono profondamente ignorante riguardo la storia del Regno delle Due Sicilie e dell’incredibile patrimonio artistico e culturale di Palermo. Girare per la città da Ballarò alla zona del Teatro Massimo e del Politeama, passando attraverso la Vuccirìa mi ha lasciato a bocca aperta e mi ha mostrato tutta la splendida drammaticità di Palermo.
I monumenti barocchi così fastosi e maestosi sembrano infinitamente lontani dalla decadenza e dall’abbandono dei vicoli che sembra siano appena stati bombardati.
Eppure questo contrasto, questa clamorosa asimmetricità rende questa città indimenticabile, come un dramma scritto da uno scrittore geniale e spietato.

  1031
Share this:

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.